AVVERTENZE

Questo sito web denominato “azionifacili.wordpress.com” è un “blog”, ovvero per definizione un diario online. In questo sito si possono leggere riflessioni e valutazioni sul mondo della borsa e della finanza che derivano sempre e comunque da conoscenze e percezioni strettamente soggettive, parziali e discrezionali, dunque assolutamente e costantemente soggette a possibili errori di interpretazione e valutazione. Quello che e’ possibile leggere su questo blog non deve essere interpretato come “indicazione operativa”, e se qualcuno, nonostante abbia letto le avvertenze, sia duro di comprendonio e dovesse cadere in errore facendolo, si tratterebbe in ogni caso di indicazione generale e non personalizzata. Pertanto, cio’ che in questo sito si puo’ leggere non puo’ essere considerato e non intende peraltro in alcun modo rappresentare sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all’investimento.

I contenuti e gli argomenti di cui qui si tratta vogliono svolgere una funzione di informazione, studio e trasferimento di esperienze e conoscenze relative ai mercati finanziari e a qualsiasi altro argomento di cui si dovesse trattare.
Il lettore rimane totalmente responsabile sia delle proprie operazioni sia di qualsiasi uso che dovesse fare delle informazioni contenute in questo blog.
Ogni contenuto leggibile o scaricabile dal blog (inclusi i commenti) è prodotto esclusivamente in ragione di opinioni personali degli scriventi, di conseguenza non è in alcun modo e forma fonte di responsabilità da parte del titolare del blog, ne’ di alcuno. Ogni contenuto è inoltre frutto di analisi ed opinioni che possono essere modificate in qualsiasi momento e senza alcun preavviso, ne può essere inoltre sospesa l’erogazione in qualsiasi momento e senza alcun preavviso. In ogni caso né il titolare del blog né alcun altro soggetto si assume responsabilità alcuna per l’uso che chiunque dovesse fare delle informazioni fornite.

In nessun caso il titolare di questo blog o i suoi fornitori di contenuti saranno responsabili per danni, diretti ed indiretti, che possano risultare dall’utilizzo del blog o dei contenuti in esso presente. Si declina inoltre ogni responsabilità sulla qualità e la precisione delle informazioni messe a disposizione attraverso il blog sotto forma di notizie, dati, risultati di ricerca, opinioni personali o di terzi, commenti personali o di terzi, pubblicità. Conseguentemente l’utente qualora utilizzasse in qualsiasi modo i dati e le informazioni che gli sono proposti lo farebbe a proprio rischio e pericolo.

Chi scrive potrebbe essere in qualità di privato risparmiatore direttamente interessato nella compravendita degli strumenti finanziari di cui si discute nelle pagine di questo blog.

Si precisa che questo sito internet non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita’. Non puo’ pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge numero 62 del 7.03.2001.
Le immagini e i video pubblicati su questo blog sono stati reperiti principalmente su internet, in particolare tramite il motore di ricerca google, dunque proprio perche’ trovati liberamente su pagine web sono stati giudicati di pubblico dominio. In ogni caso si precisa che se qualcuno, potendo vantare diritti su immagini o video qui pubblicati, avesse qualcosa in contrario, puo’ scrivere all’indirizzo di posta elettronica saverio(punto)aiolfi(chiocciola)gmail(punto)com per chiedere la rimozione degli stessi, rimozione che nel caso verra’ immediatamente effettuata.

Infine una doverosa precisazione: se qualche cosiddetta “autorità di vigilanza” dovesse capitare su questo blog, si fa notare che qui non si sta violando nessuna legge, quindi prima di perdere tempo con un sito insignificante come questo, sarebbe opportuno dedicarsi a rendere giustizia (e soprattutto fare in modo che siano restituiti i soldi) alle decine di migliaia di risparmiatori sistematicamente derubati dai “grandi soggetti”, quotati in borsa e non. Solo dopo avere svolto questo compito di primaria importanza potrebbe avere un senso dedicarsi ad un insignificante blog come questo, ma non prima. Sarebbe una semplice e logica questione di priorità, e invece “chissà perché” si preferisce sempre concentrare l’attenzione sul pelo del buco del culo, ignorando consapevolmente la trave nell’occhio.